I Libri che mi sono rimasti nel ❤

giovedì 28 marzo 2013

Lucilla Leone - "Indio"


Come abbiamo già annunciato nella Sez. Rubriche, anche questa Autrice ha scelto di partecipare all'iniziativa e la ringrazio moltissimo anche per l'invio del suo manoscritto.

Un'altro scrittore esordiente che merita assolutamente di essere letto spesso...


Titolo: Indio
Autore: Lucilla Leone
Casa Editrice: Edizioni R.E.I
Prezzo: 13,00€
Pagine: 180

 2010, Baia di Hudson.
Allyson Gordon è una giovane ragazza di diciannove anni che vive a Churchill, un freddo e misterioso paesino di appena tremila abitanti nel Nord del Canada.
Quando, in circostanze del tutto misteriose, conoscerà un giovane ragazzo indiano di nome Adahy e il suo amico Sewati, la sua vita cambierà inesorabilmente. Ben presto Allyson capirà il legame antico che unisce Adahy alla sua famiglia, scoprendo la verità sulle morti premature dei suoi antenati e di suo padre.
Con l’aiuto dell’amico indiano Sewati dovrà cercare di salvare se stessa dalla medesima fine…

Un libro immerso nelle leggende più antiche, nei misteri .. questo libro mi aveva attrattato da subito e la copertina mi aveva letteralmente conquistata così quando Lucilla Leone ha scelto di partecipare alla mia rubrica sono stata davvero molto felice e entusiasta di iniziarlo.

La frase ce certamente avrà colpito molti lettori è questa:


ma io ho preferito questa qui, una frase che mi ha fattopensare moltissimo

Devo ammettere che ho trovato i personaggi poco caratterizzati ma ugualmente ben inseriti nel contesto della storia, rispetto a moltissimi Esordienti che ho letto, Lucilla Leone è riuscita a conquistare la mia attenzione fin dalle primissime pagine che ho letto e non nego di desiderare moltissimo questo libro in versione cartacea.
La trama è moltofluisa e semplice, ben articolata e mai noisoa, anzi incuriosisce moltissimo grazie all'alternanza tra descrizioni e dialoghi. Solitamente mi capita di trovare troppi dialoghi o troppe descrizioni che rallentano la lettura o ne fanno perdere il filo invece leggendo Indio non l'ho notato.
Ho apprezzato moltissimo la cultura indiana perchè è descritta bene e ti permette di visualizzare le scene vissute dalla protagonista.
Questo libro ovviamente parla di un'amore ... come dire, tormentato ma non dal classico triangolo amoroso, bensì da una maledizione indiana...
Non voglio svelarvi nulla perchè questo è uno dei pochi libri che vi rovinerei, secondo me va letto e apprezzato a fondo, ecco perchè mi piacerebbe rileggerlo in versione cartacea.
Allyson o meglio conosciuta come Ally è la nostra protagonista e difficilmente si riesce a non identificarsi in lei e nel suo dolore iniziale che l'accompagnerà costantemente, un dolore che non vi svelerò ovviamente. Questo romanzo si legge tutto d'un fiato, emoziona a fondo. Imperdibile 


6 commenti:

  1. Grazie... e' stupendo leggere queste parole per me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere aver letto certre emozioni nel tuo libro

      Elimina
  2. Ciao ^_^
    Bella la copertina di questo libro, ma non so se le storia potrebbe piacermi. Gli Indiani d'America non mi hanno mai incuriosita, non so perchè.

    Comunque volevo dirvi che ho risposto alle vostre domande per il Liebster Award e vi restituisco il premio!
    http://lafedelibrovora.blogspot.it/2013/03/liebster-award-2013.html
    Ciao ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille dolcezza! sia per il premio che per le risposte ovviamente ahaah..
      Guarda sinceramente a me piacciono gli indiani ma non li ho mai letti ne avrei mai pensato di leggerli xD Indio mi ha colpito è scritto molto bene e secondo me è davvero valido, provalo se ti va

      Elimina
  3. Ma che meraviglia qui! E' la prima volta che passo e mi sono unita immediatamente ai lettori fissi ^-^ Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Lady Draculina!
      Sono felicissima di sapere che sarai qui spesso!

      Elimina